70anni

Circolare n. 18 - 2014

Oggetto: Protocolli d’intesa sottoscritti dall’Ordine – Modifiche al Regolamento per la Formazione Professionale Continua - Comunicazione del Tribunale - Programmazione attività formativa.

 A Tutti gli Iscritti

Loro Sedi

Prot. n°  751/14

 

Per Vs opportuna conoscenza ci pregiamo comunicare quanto segue:

1) Protocollo d’intesa per l’istituzione di un “Servizio di ascolto e sostegno” dei soggetti che versano in situazioni di disagio originate da motivi economici o comunque riconducibili alla situazione di crisi economica” e Protocollo d’intenti relativo alla Rete “SOS Lavoro” .

Con la presente comunichiamo che lo scorso 19 settembre 2013 presso la Prefettura di Pisa il nostro Ordine ha provveduto alla sottoscrizione del Protocollo d’intesa per l’istituzione di un “Servizio di ascolto e sostegno” dei soggetti che versano in situazioni di disagio originate da motivi economici o comunque riconducibili alla situazione di crisi economica”. Tale Protocollo d’intesa ha portato alla costituzione presso la sede della Camera di Commercio di un “Servizio di ascolto e sostegno” che riceve dai centri di ascolto antiracket e antiusura e dagli sportelli di aiuto presenti sul territorio le segnalazioni dei casi irrisolti che vengono affrontati da un team di rappresentanti dei soggetti firmatari a seconda della natura e della tipologia della problematica segnalata e che opererà di titolo di volontariato gratuito. A tale iniziativa oltre al nostro Ordine hanno aderito, altri 50 soggetti giuridici tra i quali gli enti territoriali, l’Università, l’Agenzia delle Entrate, l’INAIL, l’INPS, EQUITALIA, l’Ordine degli Avvocati, l’Ordine dei Consulenti del Lavoro, l’Unione Industriale e le altre associazioni sindacali delle imprese, i sindacati e quattro Arciconfraternite di Misericordia.

Il nostro Ordine, al pari delle altre Istituzioni, Amministrazioni, Enti, Associazioni firmatarie si è impegnato a far partecipare un proprio rappresentante alle riunioni indette dal “Servizio di ascolto e sostegno” su specifici aspetti inerenti le tematiche dei casi presi in esame, impegnandosi altresì a fornire contributi utili finalizzati a dare soluzione ai problemi emersi in sede di audizione, coinvolgendo, se ritenuto opportuno, altri organismi in possesso di competenze specifiche. Riteniamo opportuno segnalare che il nostro Ordine è sempre stato presente alle riunioni del tavolo tecnico che ha esaminato le varie situazioni di difficoltà e che nella fase di prima attuazione il Consiglio ha deliberato di designare propri membri quando il Servizio ha richiesto un intervento operativo.

Dopo alcuni mesi di esperienza che hanno consentito di verificare meglio l’operatività, oltre che di chiarire le concrete modalità di intervento che ci vengono richieste, abbiamo ritenuto di indirizzare agli iscritti apposita circolare per raccogliere le disponibilità degli stessi a svolgere questo servizio che, a nostro parere, rappresenta un importante segnale di attenzione della nostra Categoria ad una tematica di grande attualità e di grande rilievo sociale. La nostra partecipazione rappresenta un’importante occasione per portare a conoscenza della collettività un’attività che, purtroppo, in questa difficile fase economica ognuno di noi già si trova a svolgere nel proprio studio senza che all’esterno se ne abbia consapevolezza. Riteniamo altresì che far apparire all’esterno ciò che già facciamo e farlo anche in modo che le istituzioni lo vedano chiaramente ci consenta di evidenziare anche sotto questo profilo le differenze che sussistono tra la maggior parte dei nostri Iscritti e gli altri soggetti che, a vario titolo, si trovano ad operare in alcuni degli ambiti di azione della nostra professione.

Lo scorso 26 settembre 2013 il nostro Ordine ha provveduto altresì alla sottoscrizione, presso la Provincia di Pisa, del Protocollo d’intenti relativo alla Rete “SOS Lavoro”” che ha lo scopo di assicurare, attraverso i nodi della rete su tutto il territorio provinciale: informazione, formazione, ascolto, supporto psicologico, consulenza finanziaria, professionale, legale, fiscale, ecc. ai cittadini e alle aziende che si trovino in difficoltà occupazionali, economiche e in situazione di disagio sociale. La Rete opera attraverso un circuito integrato di sportelli e servizi, messi a disposizione dagli Enti sottoscrittori, presso i quali opereranno a titolo volontario, e assicurando un servizio continuativo, professionisti (in campo psicologico, finanziario, legale, ecc.), con una modalità organizzativa “orizzontale”, basata sulla cooperazione tra i soggetti, la circolarità e lo scambio continuo di informazioni attraverso contatti diretti tra gli operatori.

Tale protocollo d’intenti che ha finalità in qualche modo simili a quelle del “Protocollo d’intesa per l’istituzione del “Servizio di ascolto e sostegno” promosso dalla Prefettura di Pisa, pur differenziandosene nell’operatività, oltre al nostro Ordine ha visto la partecipazione di: Provincia di Pisa e Comune di Cascina, Unione dei Comuni della Valdera, Comune di Castelfranco di Sotto, Comune di Montopoli in Val d’Arno, Comune di Santa Croce sull’ Arno, Comune di San Miniato, Asl 5 Pisa, Asl 11 Empoli, Societa’ della Salute pisana, Società della Salute Valdera, Camera di Commercio di Pisa, Confcommercio, Polo Navacchio spa Cascina, Performat di Navacchio di Cascina, Esprit di Firenze, CNA associazione provinciale di Pisa, Confartigianato provinciale di Pisa, Caritas diocesana di Pisa, Caritas diocesana di San Miniato, Caritas diocesana di Volterra, Acli provinciale di Pisa, Cesvot, Fondazione Toscana per la prevenzione dell’usura onlus – centri di ascolto della provincia di Pisa, Misericordia di Cascina, Misericordia di Vicopisano, associazione ERIS di Vicopisano, associazione Oltretutto di Pisa.

Per quanto sopra esposto siamo a chiedere a chi fosse interessato a dare il proprio contributo nelle sopradette iniziative a comunicare la propria disponibilità a mezzo PEC all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il prossimo 31 maggio 2014.

Alleghiamo i Protocolli d’intesa sopra citati.

2) Regolamento Formazione Professionale Continua: modifiche e precisazioni.

Con delibera dello scorso 26 marzo 2014 il Consiglio del nostro Ordine ha approvato il nuovo Regolamento per la Formazione Professionale Continua nel quale è stata introdotta come ulteriore causa di esenzione, destinata ad operare dal triennio formativo iniziato con il 2014, il compimento dei 72 anni di età.

Al riguardo ricordiamo agli iscritti nei cui confronti siano sussistenti le condizioni per l’esenzione previste dall’articolo 8 del Regolamento per la Formazione Professionale Continua che, per fruire dell’esenzione, è opportuno proporre preventivamente al Consiglio idonea richiesta di esenzione documentata affinché lo stesso possa verificare e deliberare in merito.

Fermo restando che lo svolgimento dell’attività professionale richiede comunque, anche per obbligo deontologico, la necessità di un aggiornamento professionale continuo, il Consiglio auspica che, anche coloro nei cui confronti è operativa una delle cause di esenzione, continuino comunque a partecipare, per quanto possibile, all’attività di formazione professionale continua che il nostro Ordine continuerà a promuovere.

Segnaliamo infine che, a partire dal triennio 2014/2016, il Consiglio provvederà ad approfondire, anche con apposita convocazione dell’iscritto, tutti gli eventuali comportamenti anomali che saranno riscontrati in occasione degli eventi formativi.

3) Comunicazione del Giudice Delegato del Tribunale di Pisa.

Il Giudice Delegato ai Fallimenti ci ha trasmesso e chiesto di portare a conoscenza degli Iscritti comunicazioni della Banca Etruria circa le condizioni dell’Istituto riservate ai conti correnti bancari intestati alle Procedure Concorsuali.

Alleghiamo quanto pervenuto.

4) Convegno “ I rapporti di lavoro nelle Procedure Concorsuali” – 19 Maggio 2014

            Il nostro Ordine unitamente all’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Lucca, all’Ordine dei Consulenti di Pisa e di Lucca e all’Ordine degli Avvocati di Lucca ha organizzato per il giorno 19 maggio 2014 il convegno sul tema:

“ I rapporti di lavoro nelle Procedure Concorsuali”

che si terrà presso l’Auditorium di San Romano a Lucca alle ore 14.30.

L’evento vale ai fini della formazione professionale continua e permette di acquisire n° 4 crediti formativi professionali. E’ richiesta la prenotazione, che deve essere effettuata  tramite il Portale della Formazione Professionale Continua Unificata ed il pagamento di € 25,00 da versare   tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate: IT 97 M 05034 13701 000000158872; la ricevuta del pagamento deve essere trasmessa all’indirizzo e.mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o via fax 0583 319081.

4) Convegno Comune di Pisa “ Il revisore legale dei Conti nell’Ordinamento vigente” – 9 maggio 2014.

Il Comune di Pisa ha organizzato, con il patrocinio anche del nostro Ordine, per il giorno 9 maggio 2014 alle ore 9.00 presso il Palazzo dell’Ordine dei Cavalieri di S. Stefano a Pisa, il convegno sul tema:

Il revisore legale dei Conti nell’Ordinamento vigente”

L’evento, la cui partecipazione è gratuita, vale ai fini della formazione professionale continua permettendo di acquisire n° 4 crediti formativi. Per motivi organizzativi è richiesta la prenotazione che deve essere effettuata tramite il Portale della Formazione professionale Continua Unificata.

Per maggiori dettagli alleghiamo programma.

5) Convegno “ Privacy Day Forum 2014” – 9 maggio 2014.       

                        Vi comunichiamo che la Federprivacy, Federazione Italiana Privacy, ha organizzato per giorno 9 maggio 2014 il convegno sul tema:

“ Privacy Day Forum 2014”

            che si terrà a Pisa presso il CNR.

            L’evento, costituito da due sessioni plenarie dalle ore 9.15 alle 12.15 e dalle 14.30 alle 18.00, vale ai fini della formazione professionale continua e permette si acquisire n° 6 crediti formativi per l’intera frequenza.

            La partecipazione è gratuita previa iscrizione da effettuare inviando una comunicazione e.mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

           Alleghiamo programma.

            6) Convegno “Mediazione civile e commerciale: patrimonio comune ed elemento di progresso per privati ed imprese”- 9 maggio 2014.

                        La Cassa di Risparmio di San Miniato, in collaborazione con Soluzione Alernative Srl, ha organizzato per il prossimo 9 maggio 2014 il convegno sul tema:

Mediazione civile e commerciale: patrimonio comune ed elemento di progresso

per privati ed imprese”

L’incontro si terrà alle ore 15,00 presso il centro Studi “I Cappuccini” a San Miniato (PI). La partecipazione è gratuita previa prenotazione da effettuarsi inviando una e.mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o via fax al n° 0571 401350 e vale fini della formazione professionale continua permettendo di acquisire n° 4 crediti formativi professionali.

Per maggiori dettagli alleghiamo invito e scheda di adesione.

7) Convegno “ Profili nevralgici nella disciplina del Concordato preventivo e degli accordi di ristrutturazione dei debiti”- 16 maggio 2014

Vi comunichiamo che Giuffrè Editore ha organizzato per il prossimo 16 maggio 2014 il convegno dal titolo:

Profili nevralgici nella disciplina del Concordato preventivo e

degli accordi di ristrutturazione dei debiti”

L’evento si terrà a Pisa presso la Sala R. Ricci della Camera di Commercio alle ore 15.00.

La partecipazione vale ai fini della formazione professionale continua e permette di acquisire n° 4 crediti formativi. In allegato programma e scheda di adesione.

                      

Con l’occasione ci è gradito porgere i più cordiali saluti.

       Il Presidente                                                                                                 Il Segretario

Dott. Maurizio MASINI                                                                                Dott.ssa Elena CAMBI